La sicurezza prima di tutto. Microsoft Authenticator

Siamo abituati ad utilizzare costantemente password per accedere ad applicazioni, email, programmi o anche solo per effettuare il login al computer aziendale. Costretti costantemente a memorizzare informazioni tra cui codici per proteggere la sicurezza, finiamo spesso per creare password banali e facilmente replicabili come la nostra data di nascita, il nome dell’animale domestico o del proprio figlio.

Questa nostra prevedibilità offre un grande vantaggio a chi, illegalmente, tenta di appropriarsi di identità e credenziali.
Da un recente studio si evince infatti che i tentativi di furto risultano essere in media 579 ogni secondo e 18 miliardi all’anno.

Questi dati dovrebbero farci riflettere e portarci a porre più attenzione nei confronti della nostra privacy ma la verità è che ingenuamente riteniamo che a nessuno interessi accedere ai nostri profili, e per questo ci accontentiamo di password scontate a beneficio della comodità.

Per scongiurare l’hakeraggio di altrettanti profili ed account, sono stati concepiti diversi sistemi di sicurezza che evitano l’utilizzo di password.

Negli ultimi anni ha riscosso molto successo il sistema di riconoscimento biometrico che utilizza come metodo di accesso o sblocco l’unicità del corpo umano grazie per esempio al riconoscimento facciale o all’impronta del dito.

“Questa procedura di riconoscimento è un particolare tipo di sistema informatico che ha la funzionalità e lo scopo di identificare una persona sulla base di una o più caratteristiche fisiologiche e/o comportamentali (biometria), confrontandole con i dati, precedentemente acquisiti e presenti nel database del sistema.”*

Microsoft, beneficiando anche di questo criterio viene in nostro aiuto implementando Microsoft Authenticator, un sistema di sicurezza che permette di accedere all’account di Windows senza utilizzare password.

Grazie a questa applicazione, entrare nell’account Microsoft sarà più semplice: invece di digitare la password e poi eventualmente usare un sistema di autenticazione in due passaggi, gli utenti potranno effettuare l’accesso usando esclusivamente l’applicazione in questione.
L’unico requisito richiesto per poter utilizzare questa funzione è la presenza della stessa app sullo smartphone Android o sull’Iphone.

In seguito alla configurazione dell’app sul telefono, la procedura di identificazione su un sito o su un’applicazione Microsoft, richiederà di selezionare dal telefono il numero visualizzato sullo schermo. È prevista anche la protezione con sistema di riconoscimento biometrico per impedire problemi in caso di furto dello smartphone.

Per attivare sul computer questa funzionalità ora disponibile a tutti gli utenti, sarà sufficiente aprire la sezione web del proprio account, selezionare “Sicurezza” e da qui selezionare, dalle opzioni avanzate, la modalità alternativa all’utilizzo della password grazie all’app Microsoft Authenticator.

Un’ottima idea quella di Microsoft che si prepara al lancio di Windows 11 ed Office 2021 previsto per martedì 5 ottobre 2021.

*  Fonte: Wikipedia:  https://it.wikipedia.org/wiki/Sistema_di_riconoscimento_biometrico